forma 1
forma 2
angelovilla01

Dott. Angelo Villa

Psicoterapeuta

nvo logo azul ipp

Reti Social

logoippw

facebook
instagram
linkedin

Via Agrigento 50, Palermo, Italia - Tel: +39 091 976 2399

Email: segreteria@scuolapsicoterapicaipp.com

REGOLAMENTO DELL’ISTITUTO DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA LACANIANA AD INDIRIZZO IN PSICODRAMMA FREUDIANO

Template grafico: Maria Diaz  |  Realizzazione sito web: Marco Benincasa

Articolo 1 - Finalità

L’Istituto di Specializzazione in Psicoterapia Lacaniana ad indirizzo in Psicodramma Freudiano ha lo scopo di formare psicoterapeuti in linea con la teoria psicoanalitica lacaniana e con la pratica clinica dello psicodramma freudiano.

 

Articolo 2 - Requisiti di accesso

Per accedere all’Istituto è necessario:
Aver conseguito la laurea in Psicologia o in Medicina e Chirurgia;
Essere iscritti al relativo Ordine professionale (Psicologi o Medici);
Superare il colloquio di ammissione, gratuito.

 

Articolo 3 - Organizzazione didattica

L’istituto è articolata in quattro anni di corso, per un totale di 2.000 ore di formazione, suddivise in 500 ore annuali. Il primo anno di corso è finalizzato all'acquisizione delle basi teoriche della psicoanalisi lacaniana e dello psicodramma freudiano. Il secondo, il terzo e il quarto anno di corso sono finalizzati allo sviluppo delle competenze cliniche e all'approfondimento delle tematiche specifiche della psicoanalisi lacaniana e dello psicodramma freudiano.

 

Articolo 4 - Metodi didattici

La didattica teorica viene svolta in forma mista con lezioni frontali in presenza nella Sede di Palermo e/o su piattaforma online. Mentre le sedi Periferiche sono dedicate alla presentazione della scuola attraverso seminari, congressi, gruppi di discussione, gruppi di psicodramma, supervisioni cliniche e/o in gruppo. La didattica pratica consiste nei gruppi di psicodramma a Roma e  a Palermo sono obbligatori ed esclusivamente di presenza.

 

Articolo 5 - Esami

Al termine di ogni anno di corso è previsto un esame orale.

ESAME DI I ANNO:
L'esame di primo anno verte sull'acquisizione delle basi teoriche della psicoanalisi lacaniana e dello psicodramma freudiano.
Il candidato dovrà presentare e commentare:

  • Un caso clinico preso dalla letteratura (Es. Caso di Dora)
  • Un caso clinico di tirocinio (per chi lo avesse già iniziato)
  • Una tesina su un argomento a scelta, redatta insieme a un relatore a scelta del corpo docenti.

La tesina dovrà recare carattere 12 ed essere di una lunghezza compresa tra le 20 e le 30 pagine, essa dovrà avere elementi di teoria psicoanalitica freudiana e lacaniana e/o teoria sullo psicodramma freudiano

ESAME di II, III E IV ANNO:
L'esame di secondo anno verte sull'approfondimento delle tematiche specifiche della psicoanalisi lacaniana e dello psicodramma freudiano. L'esame di terzo anno verte sull'approfondimento delle tematiche specifiche della psicoanalisi lacaniana e dello psicodramma freudiano, nonché sulla presentazione di un caso clinico.
L'esame di quarto anno verte sull'approfondimento delle tematiche specifiche della psicoanalisi lacaniana e dello psicodramma freudiano, nonché sulla presentazione di una tesi di specializzazione.
Il candidato dovrà presentare e commentare:

  • Un caso clinico individuale
  • Un caso clinico di gruppo (per chi avesse gruppi di psicodramma già attivi anche in sede di tirocinio, o per chi partecipasse nella posizione di un gruppo di psicoterapia, o ancora per chi avesse la possibilità di raccontare dei gruppi di base della scuola)
  • Una tesina su un argomento a scelta, redatta insieme a un relatore, anch’esso a scelta tra i docenti.

La tesina dovrà recare carattere 12 ed essere di una lunghezza compresa tra le 20 e le 30 pagine, essa dovrà avere elementi di teoria psicoanalitica freudiana e lacaniana e/o teoria sullo psicodramma freudiano

ESAME DI SPECIALIZZAZIONE:
Il candidato dovrà presentare:

  • Una tesi di specializzazione redatta con un relatore a sua scelta. La tesi dovrà recare carattere 12 ed essere di una lunghezza compresa tra le 30 e le 40 pagine.
  • La tesi deve contenere una parte teorica sulla clinica lacaniana e freudiana, e una parte pratica relativa ad un caso clinico in una forma individuale o attraverso un gruppo di psicodramma (obbligatoria)
  • Sarà necessario fornire alla commissione tre copie cartacee della tesi, più una in formato digitale, naturalmente tutte con il frontespizio firmato dal relatore stesso. È necessaria inoltre una relazione di accompagnamento del relatore.

 

Articolo 6 - Tirocinio

Il tirocinio è obbligatorio per tutti gli anni di corso.
La durata annuale del tirocinio è di 170 ore.

Il tirocinio può essere svolto in strutture pubbliche o private, accreditate o non accreditate.
In caso di strutture non accreditate sarà premura dell’allievo far richiesta per l’accreditamento della struttura in questione

 

Articolo 7 - Attività di supervisione

La supervisione clinica è obbligatoria per tutti gli anni di corso.
La supervisione è svolta da psicoterapeuti esperti, interni o esterni all’Istituto.
La supervisione è gratuita individuale e/o in gruppo tramite: la Supervisione dei casi clinici in forma individuale e la Supervisione attraverso il gruppo di Psicodramma Freudiano

 

Articolo 8 - Tesi di specializzazione

La tesi di specializzazione è obbligatoria per il quarto anno di corso.
La tesi deve avere una lunghezza compresa tra le 30 e le 40 pagine e deve trattare un tema specifico della psicoanalisi lacaniana e dello psicodramma freudiano. (40 pagine tesi)

 

Articolo 9 - Diploma di specializzazione

Al termine del quarto anno di corso, previa presentazione di tesi di specializzazione e superamento dell'esame di specializzazione, l'allievo consegue il diploma di specializzazione in psicoterapia lacaniana ad indirizzo in psicodramma freudiano.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder